metemozioni

INDIA SPIRITUALE

INDIA SPIRITUALE

“C’è una strada che va dagli occhi al cuore senza passare per l’intelletto”

IN EVIDENZA

√ Tour individuale ESCLUSIVO METEMOZIONI – Minimo 2 persone
√ Trattamento di pensione completa
√ Guide locali parlanti italiano/inglese
√ Tempio Sikh Gurudwara Bangla Sahib di Delhi
√ Cerimonia serale Aarti a Vrindavan
√ Escursione a Mathura e Rishikesh

È BENE SAPERE CHE
× La Jama Masjid di Delhi è chiusa il venerdì

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° GIORNO: DELHI – VARANASI
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Arrivo all’Aeroporto Indira Gandhi e inizio delle visite della capitale. Ci si immerge nell’Antica Città Moghul… tra le strade polverose e affollate sorge la più grande moschea dell’India la Jama Masjid fatta costruire dall’imperatore Shah Jahan in tipico stile Moghul con marmo bianco e arenaria rossa. La sua struttura è imponente, con tre maestose cupole, due alti minareti e ampi cortili lastricati in marmo bianco. Al termine della visita ci si inoltra nel piccolo mercato di Chandi Chowk con strade affollate circondate da una miscela di suoni, odori e colori. I carri trainati da buoi, i rickshaw e le auto si fanno strada tra la folla, creando un’atmosfera vivace e vibrante. Si lascia la città vecchia per una zona più tranquilla. Da qui, passeggiando lungo un viale silenzioso circondato da prati curati ed alberi esotici, sarà possibile raggiungere il luogo dove fu cremato il Mahatma Gandhi: il Raj Ghat. Camminando verso il Raj Ghat, si verrà accolti dalla quiete del giardino ben curato, dove un cenotafio in marmo nero segna il luogo della cremazione di Gandhi. Il marmo scuro contrasta con il verde circostante, creando una sensazione di solennità e rispetto. La scoperta di Delhi si conclude con la visita del Tempio Sikh Gurudwara Bangla Sahib. Questo splendido tempio sikh è molto più di un luogo di culto, è un faro di speranza, una testimonianza di generosità e di uguaglianza. Qui tutti vengono accolti, indipendentemente dalla loro origine, religione o status sociale. All’interno del tempio, le melodie della musica sacra sikh, riempiono l’aria, creando un’atmosfera di pace e devozione. Qui il divino e l’umano si intrecciano in un’esperienza di bellezza e spiritualità. Trasferimento in aeroporto e partenza per il “cuore sacro dell’India”: Varanasi. Arrivo e sistemazione in albergo. Pernottamento.

2° GIORNO: VARANASI
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Si parte prima dell’alba per il Sacro Fiume Gange. Silenziosamente si navigheranno in barca le acque sacre, avvolti da un’atmosfera magica ed emozionante dove gli unici suoni saranno lo sciabordio dell’acqua che si infrange sui vestiti dei pellegrini, i bisbiglii dei bagnanti, il tintinnio delle campane dei templi. Si potrebbero scorgere pire funerarie e il rito di dispersione delle ceneri nel fiume sacro. Le emozioni non finiscono e una passeggiata tra i vicoli della città antica vi faranno entrare in contatto con la vita indiana. Lungo il percorso si potranno scorgere il Tempio d’Oro (è vietato l’ingresso agli stranieri) il più sacro della città e la moschea di Aurangzeb. Rientro in albergo per la prima colazione e per un po’ di relax. Nel pomeriggio si parte per Sarnath, uno dei luoghi più sacri per i buddhisti. Qui il Buddha, dopo aver raggiunto l’illuminazione fece il suo primo sermone ai cinque asceti con cui aveva digiunato e meditato per sei anni. In serata le emozioni continuano. Trasferimento sulle rive del fiume Gange per assistere alla cerimonia religiosa Aarti. Le strade si riempiono di suoni di campane, melodie sacre e odori di incenso che aleggiano nell’aria. I sacerdoti accendono lanterne di ottone e candele, decorandole con fiori freschi e foglie profumate e intonano canti sacri riempiendo ogni anima di una profonda sensazione di spiritualità. Rientro in albergo. Pernottamento.

3° GIORNO: VARANASI – (DELHI) – VRINDAVAN
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Di buon mattino trasferimento in aeroporto e partenza per Delhi. Arrivo e proseguimento per Vrindavan (190 km, 3 ore e 30 circa). Sistemazione in albergo. Nel pomeriggio visita della città e dei suoi templi. Vrindavan è uno dei luoghi più importanti per il culto e la venerazione nella religione induista. Situata sulle rive del fiume Yamuna, è considerata il luogo di nascita e il luogo dell’infanzia di Krishna. La città è costellata di templi, ashram e santuari dedicati a Krishna. Ogni tempio ha la sua storia e le sue tradizioni specifiche, e sono riccamente decorati con sculture, pitture e ornamenti. In serata si assisterà alla cerimonia Aarti presso uno dei tanti templi sacri dedicati a Lord Krishna. Il rituale è quello di accendere lanterne o candele di ottone o argento e circondarle con fiori freschi e profumati. I devoti si riuniscono nel tempio o nel cortile del tempio, e il sacerdote inizia la cerimonia con la recitazione di mantra e canti sacri. Durante la cerimonia, le lanterne vengono spostate in circolo in un movimento circolare. Rientro in albergo. Pernottamento.

4° GIORNO: VRINDAVAN – (MATHURA)
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Partenza per Mathura, a pochi chilometri da Vrindavan. Mathura e Vrindavan sono entrambe sacre per il culto di Krishna, che qui, secondo l’epica indù, è nato e ha trascorso la sua infanzia. Mathura è la più grande delle due. Una città di 600.000 abitanti che sorge a ridosso del fiume Yamuna, con i ghat di pietra che si immergono nell’acqua, i vicoli della città vecchia con piccole botteghe di artigiani, templi e negozi di cianfrusaglie religiose. Attrazione principale e fulcro della città è il meraviglioso Vishram Ghat. Visita di alcuni templi e giro a piedi nella città vecchia. Rientro a Vrindavan. Pernottamento.

5° GIORNO: VRINDAVAN – HARIDWAR
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Di buon mattino partenza per Haridwar (350 km, 7 ore circa). Arrivo e sistemazione in albergo. Come le altre città che sorgono lungo il Gange, Haridwar è un luogo dalla forte spiritualità, non solo per la presenza di templi induisti molto importanti, ma anche per il gioioso fervore religioso dei suoi frequentatissimi ghat che ogni sera si illuminano alla luce delle candele e si riempiono di voci di famiglie in preghiera durante la “puja” serale. Non per niente è una delle sapta puri, ovvero le sette città sacre dell’India. Haridwar è dedicata a Vishnu, anche se gran parte delle sue statue, come quella gigantesca che si vede dalle scalinate dell’Har Ki Pauri, sono dedicate a Shiva. Si visiteranno alcuni templi e si assisterà alla cerimonia serale Aarti presso il Ghat Har Ki Pauri. Rientro in albergo. Pernottamento.

6° GIORNO: HARIDWAR – (RISHIKESH)
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Partenza per la visita di Rishikesh (22 km, 1 ora circa). Qui si respira un’aria sana, probabilmente per le montagne verdi che la circondano, per il traffico scarso o forse per lo scorrere del Gange dalle acque limpide e freddissime. Il fiume, infatti, da queste parti non è ancora inquinato da sporcizia e rifiuti. Rishikesh sembra una tipica cittadina di montagna (anche se siamo a meno di 400 metri sul livello del mare), che si snoda lungo le rive del fiume e che da sempre ospita turisti indiani e occidentali offrendo quindi alti servizi senza mai snaturarsi eccessivamente. La confusione e il traffico delle strade indiane sono un lontano ricordo tra le strette stradine di questo luogo. Lungo le rive del Gange si snodano quartieri colorati, ricchi di negozi e ristorantini, ma allo stesso tempo resi placidi e rilassati dalla presenza di numerosi templi, ashram, scuole di yoga e meditazione. Commercianti e venditori ambulanti sembrano aver assorbito un po’ della pace che li circonda e sorridono gioviali ai clienti senza essere mai troppo pedanti. Gli animali sono i veri padroni della città e passeggiando per queste vie, schivando mucche e scimmie mentre risuonano i canti dedicati a Shiva, ci si sente in un altro mondo. Si visiteranno alcuni templi ed un Ashram dove vengono insegnate discipline come lo yoga, la meditazione e la filosofia indù. Infine, dopo la visita dei Ghat, rientro ad Haridwar. Pernottamento in albergo.

7° GIORNO: HARIDWAR DELHI
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Partenza e rientro a Delhi (250 km, 5 ore circa). Sistemazione in albergo e resto del pomeriggio a disposizione. Pernottamento.

8° GIORNO:  DELHI

Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e fine dei nostri servizi.