metemozioni

TESORI NASCOSTI

TESORI NASCOSTI

“Non ci si dovrebbe stupire se non di potersi ancora stupire”

IN EVIDENZA

√ Tour individuale ESCLUSIVO METEMOZIONI – Minimo 2 persone
√ Trattamento di pensione completa
√ Incontro con un medico di medicina ayurvedica
√ Visita ad una scuola primaria
√ Pranzo tipico singalese in un ristorante rurale
√ Esperienza a stretto contatto con gli elefanti vicino Dambulla
√ Visita ad una Fondazione di danza tradizionale
√ Trasferimento in treno da Kandy a Nuwara Eliya

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° GIORNO: COLOMBO – DAMBULLA

Arrivo all’aeroporto Internazionale Bandaranaike di Colombo e trasferimento a Dambulla (175 km, 3 ore e 30 circa). Sistemazione in albergo. Resto del pomeriggio a disposizione per la visita facoltativa al Parco Nazionale di Minneriya o per un po’ di relax. Pernottamento.

Il Parco Nazionale di Minneriya è un santuario naturale che si estende su 8.890 ettari. Qui è possibile partecipare ad un affascinante safari in jeep, un’esperienza immersiva durante la quale si possono avvistare numerose specie di fauna selvatica. Tra i protagonisti del parco, spiccano gli elefanti che si possono osservare in gruppi numerosi, oltre a uccelli acquatici, pellicani e coccodrilli, che animano questo ecosistema vibrante e dinamico.

2° GIORNO: DAMBULLA – (RITIGALA – ANURADHAPURA)
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Di buon mattino partenza per l’antico sito archeologico di Ritigala (40 km, 1 ora circa). Nascosto nella giungla circostante, è un sito archeologico affascinante che ospita le rovine di un antico monastero buddista. I sentieri avvolti dalla nebbia conducono ad imponenti costruzioni in pietra e piccoli stagni, creando un’atmosfera quasi magica, dove il tempo sembra essersi fermato. Vi sono circa 70 grotte rupestri, un tempo dimore di eremiti e monaci. Durante il percorso, è prevista una sosta presso la casa di un medico specializzato nella rinomata pratica della medicina ayurvedica. Questa antica forma di medicina, utilizzata nelle zone rurali dello Sri Lanka, fa uso di oli e balsami naturali, seguendo metodi di applicazione tradizionali. Si avrà l’opportunità unica di conoscere da vicino le pratiche di questo sistema olistico, che integra filosofia, psicologia e scienze dello spirito, mirando al benessere fisico e mentale. Partenza per la città sacra di Anuradhapura (50 km, 1 ora e 30 circa). Lungo il percorso si visiterà una scuola primaria per condividere alcuni momenti e interagire con i bambini del luogo, per uno scambio culturale unico (la visita non si effettua nei fine settimana, nei giorni festivi e durante le vacanze scolastiche). Arrivati ad Anuradhapura, si visiterà il sito archeologico, dichiarato Patrimonio dall’UNESCO nel 1982. Dopo essere stata abbandonata a seguito di un’invasione nel 993 d.C., questa città fu riscoperta solo nel XIX secolo. Oggi è anche un importante luogo di pellegrinaggio buddhista. Si camminerà tra i resti di un’epoca remota, esplorando imponenti stupa come il Ruwanweliseya, ammirando meravigliose incisioni rupestri, enormi pilastri di pietra e rovine di palazzi reali e monasteri. Rientro in albergo. Pernottamento.

3° GIORNO: DAMBULLA – (POLONNARUWA – SIGIRIYA)
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Di buon mattino partenza per l’antica capitale dello Sri Lanka: Polonnaruwa (70 km, 1 ora e 30 circa). Dichiarata Patrimonio dell’Unesco nel 1982, è una città storica dove si potrà scoprire la lunga e leggendaria storia del regno dello Sri Lanka. Originariamente racchiusa da tre mura concentriche e piena di parchi e giardini. Oggi, nell’immenso parco archeologico che si estende per circa 8 km, emergono le vestigia di un tempo, tra cui il Gal Vihara, celebre per le sue quattro maestose statue di Buddha scolpite direttamente nella roccia e considerate da molti come il gioiello di Polonnaruwa. Il Vatadage, con il suo imponente diametro di 18 metri, sorprende con le sue quattro statue di Buddha seduto al centro del dagoba circolare, mentre i resti del complesso del Palazzo Reale offrono uno sguardo su una struttura un tempo grandiosa. Al termine della visita si assaporerà un tradizionale pasto singalese preparato a legna in speciali vasi di argilla, in un ambiente autentico e rurale. Partenza per la “Roccia del Leone”: Sigiriya (60 km, 1 ora e 30 circa), uno dei siti più emblematici dello Sri Lanka. Un complesso unico con giardini, affreschi e pareti con antichi graffiti. La salita alla sommità della rocca, attraverso un percorso di circa 1200 gradini, offre intermezzi di riposo e la possibilità di ammirare da vicino gli affreschi delle “Fanciulle di Sigiriya”. Una volta in cima, si gode di una magnifica vista panoramica sul paesaggio circostante, della giungla e del villaggio sottostante. Al termine della visita, tornati alla base della rocca, saranno serviti frutta fresca, acqua e salviettine rinfrescanti. La giornata terminerà con una esperienza unica ed indimenticabile in un incantevole lago in compagnia di un elefante. Si inizia con un tranquillo tragitto a bordo di una tipica imbarcazione locale per avvicinarsi al punto d’incontro con gli elefanti. Si avrà l’opportunità unica di interagire con questi maestosi animali, partecipando all’attività di nutrirli e, per chi desidera vivere un’esperienza ancora più intensa, fare il bagno insieme a loro. Al termine si ritornerà con un trattore al punto di partenza. Rientro in albergo. Pernottamento.

4° GIORNO: DAMBULLA – KANDY
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Di buon mattino (per evitare le ore più calde) si parte per la visita del Tempio rupestre di Dambulla dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità nel 1991. Questo tempio, il meglio conservato dell’intero paese, è composto da cinque grotte riccamente affrescate con scene della vita del Buddha, ciascuna ospitante statue del Buddha in tipiche posizioni meditative. Tra gli elementi di spicco, una colossale figura del Buddha reclinato, lunga circa 15 metri, scolpita nella roccia. La salita, che prevede circa 200 gradini, si svolgerà in tutta tranquillità. È importante ricordare che per accedere alle sale interne è necessario coprire ginocchia e spalle ed entrare a piedi nudi o con i calzini. Partenza per Kandy (75 km, 2 ore e 30 circa) e lungo il percorso si effettuerà una sosta in un Giardino delle spezie dove sarà possibile scoprire le caratteristiche e i metodi di coltivazione delle erbe aromatiche e delle numerose spezie che arricchiscono il patrimonio dello Sri Lanka. Arrivo e sistemazione in albergo per un po’ di relax. Il pomeriggio è dedicato ad un primo giro panoramico della città di Kandy con sosta nella piazza del mercato con negozi di gemme e batik. La giornata terminerà con la visita al Tempio del Dente di Buddha, un luogo di straordinaria importanza spirituale. Secondo la tradizione, il tempio custodisce il sacro dente di Buddha, una reliquia venerata che simboleggia la nazione e l’identità del popolo dello Sri Lanka. Rientro in albergo. Pernottamento.

5° GIORNO: KANDY – PILIMATALAYA
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Partenza per la periferia di Kandy per raggiungere il villaggio di Pilimatalawa (45 minuti circa) e visita al Tempio Lankathilake, gioiello architettonico del XIV secolo. Questo tempio, eretto sulla roccia di Panhalgala, si distingue per le sue strutture in mattoni bianchi e per un design che fonde armoniosamente l’architettura singalese con elementi dravidici e indo-cinesi, suddiviso in tre sezioni. Rimanendo in periferia, si visiterà una Fondazione di danza Kandiana, espressione intensa della tradizione dello Sri Lanka. Qui si assisterà ad un’esibizione privata di danze e tamburi tradizionali, un’esperienza interattiva durante la quale verrete coinvolti dal maestro per apprendere le basi della danza kandiana e dell’uso del tamburo. Il pranzo si terrà presso la casa di un professore di psicologia e francese dell’Università di Peradeniya, che ha trasformato la sua residenza, una villa olandese del XVIII secolo precedentemente di proprietà di un capo villaggio, in un centro d’arte. La casa ospita anche una vasta collezione di libri antichi, manoscritti, fotografie e mobili. Durante il pasto, il professore condividerà dettagli affascinanti sulle sue ricerche relative ai regni Kandyan e Gampola. Rientro in albergo. Pernottamento.

6° GIORNO: KANDY – NUWARA ELIYA
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Di buon mattino trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con treno locale per Nuwara Eliya (3 ore circa). Viaggiare in treno offre l’opportunità di immergersi nella lussureggiante campagna collinare dello Sri Lanka, e di godere di panorami che cambiano continuamente, dal verde intenso delle piantagioni al blu profondo dei cieli. È anche un’ottima occasione per interagire con la popolazione locale, che utilizza questo mezzo di trasporto quotidianamente. Arrivo a Nuwara Eliya, situata a 1.896 metri e sistemazione in albergo. Nel pomeriggio tour panoramico di questa affascinante località, nota come la “Little England”. Il confronto con una tipica cittadina del Regno Unito è evidente nell’architettura dei suoi edifici amministrativi in mattoni e delle residenze private con tetti in legno, nonché nei pub, nei campi da golf e nei galoppatoi, che riflettono gli svaghi preferiti dagli inglesi. Il clima, spesso freddo e nuvoloso, contribuisce all’atmosfera britannica in questo contesto tropicale. La zona circostante, con le sue colline terrazzate per coltivazioni orticole tipicamente europee e vaste piantagioni di tè, testimonia la ricchezza agricola della regione. Rientro in albergo e tempo a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

7° GIORNO: NUWARA ELIYA – GALLE
TRATTAMENTO DI PENSIONE COMPLETA

Di buon mattino partenza per Galle (250 km, 6 ore circa) e lungo il percorso sosta ad una delle numerose Piantagioni da tè che caratterizzano il paesaggio di questa regione, che permetterà di scoprire i processi di coltivazione, essiccazione, taglio e fermentazione del tè. Durante la visita, sarà anche possibile partecipare a una degustazione, imparando a riconoscere ed apprezzare le sottili differenze tra le varie qualità di tè, uno dei prodotti più diffusi dello Sri Lanka. Proseguimento per Galle, arrivo e visita della città il cui punto di riferimento più antico è il massiccio Forte eretto in origine dai portoghesi nel XVI secolo e ampliato dagli olandesi nel XVII secolo. Questo imponente baluardo racchiude la città vecchia e si erge come testimone delle varie fasi storiche e culturali che hanno plasmato Galle. Durante l’esplorazione di questo imponente bastione, traboccante di storia e monumenti, ci si avventura lungo sentieri che si snodano davanti alla chiesa olandese, alla maestosa casa del governatore e ai profumati magazzini di spezie. La passeggiata prosegue verso la piazza di corte, il Kacheri o municipio, il luminoso faro e i robusti bastioni, testimoni silenziosi di epoche passate. Vicino alla storica moschea araba, le strade si diramano verso i campi da cricket e la casa del giudice di quartiere, un edificio avvolto dalla quiete di antichi alberi di frangipane. Sistemazione in albergo. Pernottamento.

8° GIORNO: GALLE – COLOMBO

Prima colazione in albergo. Trasferimento all’aeroporto di Colombo (150 km, 1 ora e 15 circa) e fine dei nostri servizi.