Sulla scia di Moghul

…per vedere ciò che pochi hanno visto, dovete andare dove pochi sono andati…

moghul

1° Giorno: Delhi

Pranzo e cena in albergo. Arrivo all’aeroporto Indira Gandhi International di Nuova Delhi e inizio delle visite della capitale iniziando “dalla casa del culto Baha’ì” il Lotus Temple. Dalla caratteristica forma di fiore di loto, la struttura in marmo bianco, è circondata da nove piscine ed è stata costruita con la più avanzata tecnologia. Sarà sorprendente entrare e non trovare divinità ma pellegrini di ogni religione che trovano un posto dove poter pregare il proprio Dio…! Trasferimento in albergo per la sistemazione. Nel pomeriggio ci si immerge nella Nuova Delhi con sosta fotografica al Palazzo Presidenziale, Palazzo del Parlamento, Palazzi Governativi e l’India Gate, un monumento in arenaria rossa, costruito in memoria dei soldati caduti durante la prima guerra mondiale. La giornata terminerà con la visita del minareto Qutub Minar il più alto del mondo, ben 72,5 metri… Dichiarato anch’esso Patrimonio dell’Umanità, la torre in arenaria rossa è interamente fregiata con iscrizioni del Corano… Rientro in albergo e pernottamento.

2° Giorno: Delhi – Jaipur

Trattamento di pensione completa.  Ci si immerge nell’Antica Città Moghul…  si inizia con la più grande moschea dell’India la Jama Masjid fatta costruire dall’imperatore Shah Jahan in tipico stile Moghul con marmo bianco e arenaria rossa. Al termine della visita una piacevole passeggiata al mercato di Chandi Chowk. Una passeggiata lungo un viale silenzioso, circondato da prati curati e alberi esotici vi farà raggiungere il luogo dove fu cremato il Mahatma Gandhi: il Raj Ghat!!! Proseguimento per l’incantevole Tempio Sikh Gurudwara Bangla Sahib, con la spiccante cupola d’oro che troneggia sull’edificio centrale. Il Tempio ospita oltre un ospedale, una biblioteca e una scuola,  una mensa che serve pasti a chiunque ne avesse bisogno. L’atmosfera che si respira entrando è davvero suggestiva!!! Partenza in auto per la capitale del Rajasthan: Jaipur (260 km, 6 ore circa). Arrivo, sistemazione in albergo e pernottamento.

3° Giorno: Jaipur

Trattamento di pensione completa. La giornata è dedicata alla visita della “città rosa”… Si inizia  con la sosta al  pittoresco Hawa Mahal o Palazzo dei venti, un edifico di 5 piani la cui facciata è interamente costituita da 953 piccole finestre… Si lascia il centro per raggiungere Forte Amber… Come vuole la tradizione ci si accede comodamente seduti sul dorso di pacifici elefanti bardati a festa oppure in jeep. L’imponenza dell’aspetto esterno in marmo bianco e arenaria rossa, si dissolverà entrando… Un’atmosfera rilassante in cui decorazioni indù e musulmane si fondono armoniosamente, vi avvolgerà con tutta la sua maestà… Rientro in città e visita al City Palace, un brillante esempio di architettura rajpat che racchiude in se una serie di giardini, cortili e musei… La giornata terminerà con il Jantar Mantar (dichiarato Patrimonio dell’Umanità), l’Osservatorio Astronomico in pietra e marmo  più grande del mondo. Si potranno ammirare 14 strumenti usati per misurare il tempo, prevedere le eclissi ed eventi astronomici… Rientro in albergo e pernottamento.

 4° Giorno: Jaipur – (Abhaneri) – (Fatehpur Sikri) – Agra

Trattamento di pensione completa. Partenza in auto per la “città luminosa”:  Abhaneri (95 Km, 1 ora  ½ circa), un piccolo villaggio famoso per i suoi antichi templi e per il “Pozzo-Palazzo” un tempio induista disposto in 13 livelli in cui 3500 gradini posizionati simmetricamente verso il basso, raggiungono la pianta quadrata a circa 20 metri di profondità… Proseguimento per la “città abbandonata”: Fatehpur Sikri (140 km, 3 ore circa)  dichiarata Patrimonio dell’Umanità, venne fatta costruire dall’Imperatore Akbar in un misto di stili indù/islamico, tutta in arenaria rossa. Dopo circa 15 anni venne abbandonata forse per scarsità di acqua, ma la sua conservazione intatta vi riporterà indietro nel tempo… Al termine delle visite partenza per la “città degli imperatori”: Agra (35 km, 1 ora e ½ circa). Arrivo, sistemazione in albergo e pernottamento.

5° Giorno: Agra

Trattamento di pensione completa. La mattinata è dedicata alla visita del Mausoleo Itmad – ud – Daulah, considerato il “precursore del taj mahal”… è la prima tomba costruita in marmo bianco con dei notevoli intarsi sulle pareti. Proseguimento per il Forte Rosso, dichiarato Patrimonio dell’Umanità, inizialmente venne fatto costruire dall’imperatore Akbar come struttura militare, ma in seguito i suoi successori apportarono notevoli mutamenti e ampliamenti per renderlo un vero e proprio “Palazzo”. E’ tutto in arenaria rossa ed è costeggiato da un imponente muro alto 20 metri… Si prosegue per l’emozione più grande… la visita al “monumento dell’amore…” il Taj Mahal!!! Dichiarato Patrimonio dell’Umanità, è una vera e propria poesia architettonica in marmo bianco che l’imperatore Shah Jahan ha voluto dedicare a sua moglie… Rientro in albergo e pernottamento.

 6° Giorno: Agra – Delhi

Trattamento di pensione completa.

Di buon mattino partenza in auto per Delhi (210 km, 5 ore circa). Arrivo e sistemazione in albergo. Nel pomeriggio  si completeranno le visite della capitale con il Mausoleo di Humayun anch’esso dichiarato Patrimonio del’Umanità. Immerso nel verde dei prati e circondato da fontane, appare imponente nel suo tipico stile indo-moghul/persiano… Rientro in albergo e pernottamento.

7° Giorno: Delhi 

Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e fine dei nostri servizi…

 

Estensione a Khajuraho e Varanasi…

6° Giorno: Agra – (Orcha) – Khajuraho

Trattamento di pensione completa. Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con il treno speciale Shatabadi Express per Jhasi (2 ore circa). Arrivo e proseguimento in auto per Orcha (25 km, 30’ circa) un’ antica cittadina medievale  sulle rive del fiume Batwa circondata da verdeggianti colline. Ha saputo conservare i meravigliosi Palazzi dei re Bundela in tipico stile indù/islamico.  Partenza per la “città dei templi”: Khajuraho (180 km, 4 ore circa). Arrivo, sistemazione in albergo e pernottamento.

7° Giorno: Khajuraho

Trattamento di pensione completa. La giornata è interamente dedicata alla visita dei templi di Khajuraho attorno ai quali vive ancora il mistero circa la loro storia. Risalgono al X secolo e l’imponenza dell’architettura si amalgama armoniosamente con l’eleganza della scultura caratterizzata da rilievi erotici. Tra i 22 templi rimasti intatti si visiterà in particolar modo il Tempio di Kandariya Mahadeva dedicato al Dio Shiva , alto 31 metri, è il più grande della città; il Tempio Lakshmana, dedicato al Dio Vishnu, tutto in pietra, è il più antico… Ci si sposta nella parte orientale per visitare i Templi Jainisti caratterizzati da una meravigliosa ricchezza di bassorilievi. Al termine della visita rientro in albergo e tempo a disposizione per attività individuali. La serata sarà animata da un caratteristico spettacolo di danze folcloristiche… Rientro in albergo e pernottamento.

8° Giorno: Khajuraho – Varanasi

Trattamento di pensione completa. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per il “cuore sacro dell’India”: Varanasi. Arrivo e lungo il percorso verso la città è d’obbligo la sosta a Sarnath, uno dei luoghi più sacri dei buddhisti. Qui il Buddha, dopo aver raggiunto l’illuminazione ha dato il suo primo sermone ai cinque asceti con cui ha digiunato e meditato per sei anni… Proseguimento per Varanasi (15 km, 20’ circa), arrivo e sistemazione in albergo. Iniziano le emozioni… trasferimento sulle rive del fiume Gange per assistere alla cerimonia religiosa animata da fuochi, tamburi e campane… Rientro in albergo e pernottamento.

9° Giorno: Varanasi – Delhi

Trattamento di pensione completa. Si parte prima dell’alba per il Sacro Fiume Gange… silenziosamente si navigheranno in barca le acque sacre, avvolti da un’atmosfera magica ed emozionante dove gli unici suoni saranno lo sciabordio dell’acqua che si infrange sui vestiti dei pellegrini, i bisbigli dei bagnanti, il tintinnio delle campane dei templi… Si potrebbero scorgere pire funerarie e il rito di disperdere le ceneri nel sacro fiume… Le emozioni non finiscono e una passeggiata tra i vicoli della città antica vi faranno entrare in contatto con la vita indiana.. Lungo il percorso si potranno scorgere il  Tempio d’Oro (è vietato l’ingresso agli stranieri) il più sacro della città e alla  Moschea di Aurangzeb. Rientro in albergo per la prima colazione e per un po’ di relax… (le camere saranno a vostra disposizione fino alle h. 12.00). Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Delhi. Rientro in albergo e pernottamento.

10° Giorno: Delhi 

Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e fine dei nostri servizi…

È Bene Sapere Che:

Delhi: Il Lotus Temple è chiuso il Lunedì

Agra:  Il Taj Mahal  è chiuso il Venerdì

Varanasi: Il Museo di Sarnath è chiuso il Venerdì

ATTENZIONE: in alcuni periodi dell’anno è possibile che gli spettacoli vengano temporaneamente sospesi.

Download PDFscarica PDF